Cookies

Che cosa sono

I cookies sono dei piccoli file di testo che alcuni siti o servizi web possono decidere di usare per salvare e conservare alcuni dati di navigazione. Ad esempio, i cookies possono essere usati per salvare l’elenco dei prodotti che hai inserito nel carrello mentre fai shopping online, oppure confermare che hai effettuato correttamente il login a un sito e che quindi puoi visualizzarne le pagine.

I cookies vengono salvati sul browser che si usa per navigare – e quindi fanno riferimento a quel particolare browser, non necessariamente alla persona che lo sta usando in quel momento – e servono a fare varie cose: ad esempio a tenerti loggato dentro Facebook anche dopo che hai chiuso la finestra o il browser, a salvare il carrello quando stai comprando online, eccetera.

Se vuoi saperne di più sui cookies puoi guardare questo breve video fatto dal Garante per la protezione dei dati personali.

Google Analytics

Usiamo i cookies per far funzionare Google Analytics – lo strumento che usiamo per analizzare i dati di traffico del sito: cioè per capire quante persone lo visitano e cosa fanno quando navigano il sito.

Ho impostato Google Analytics in modo da rendere anonimi gli IP. Google Analytics non fa comunque sapere l’IP di chi naviga sul sito, ma in questo modo i dati che vengono raccolti sono meno precisi dal punto di vista geografico. In pratica quello che succede è che usando questa impostazione Google Analytics rimuove l’ultima parte del tuo indirizzo IP prima che questo venga usato, e il tuo indirizzo IP completo non viene mai salvato sui server di Google.

Se vuoi approfondire, qui c’è la documentazione ufficiale di Google Analytics – in italiano. Se non vuoi che i tuoi dati di traffico vengano tracciati puoi usare questa estensione del browser (c’è per tutti i browser principali).